Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampa

CONTRADA MONTAGNA



STEMMA

Scudo bianco e turchino, sul quale si staglia un maestoso falcone



Nel medioevo, sorgeva in questa Contrada un cascinale fortificato chiamato “Morana”.

Rinomata per le sue scuderie, ove si trovavano superbi destrieri, era anche residenza dei nobili signori della Montagna. Essi solevano praticare la caccia con il falcone, cavalcando per le campagne e per le verdeggianti colline in cerca di selvaggina.

La nobile corte fu teatro di sontuosi banchetti e giostre a cavallo, alle quali partecipavano ricchi rampolli delle più eminenti famiglie della zona.



TERRITORIO

Via Berina, Boschina, dell’ Arte, della Cultura e dello Sport, Fontanelle, Lario, Mascazza, Monte Bianco, Monte Generoso, Monte Grappa, Monte Rosa, Risorgimento, Ronchetto, Trento, Valmorana


PALII VINTI

1977 – 1988 – 1998 – 2014 – 2015